Boiler con pompa di calore 100 litri
  • Soluzione per impianto
  • Alimentazione: energia elettrica
  • Funzione: produzione ACS
  • Detrazione 65%
  • Risparmio: elevato

Maniero installa boiler a pompa di calore (per la produzione di acqua calda sanitaria) su abitazioni nuove o esistenti ed effettua interventi di assistenza post-vendita. Maniero si occupa di tutto il processo di installazione, dal preventivo gratuito al collaudo dell’impianto. In particolare il nostro servizio chiavi in mano comprende:

  • Sopralluogo tecnico e preventivo, gratuiti;
  • Fornitura, installazione e collaudo del boiler a pompa di calore;
  • Esecuzione di eventuali opere edili;
  • Pulizia degli ambienti dopo l’installazione;
  • Adempimenti per ottenere la detrazione fiscale;
  • Consulenza per finanziamenti;
  • Assistenza post-vendita;

Maniero lavora principalmente nelle province di Padova e Venezia, ma effettua anche interventi nel resto del veneto e nelle regioni limitrofe. Contattaci per richiedere ai nostri tecnici un sopralluogo e un preventivo gratuito.

Download scheda tecnica

Cos’è il boiler a pompa di calore pompa?

Il boiler a pompa di calore è uno scaldacqua alimentato a corrente elettrica, che trae circa il 70% dell’energia necessaria per la produzione di acqua calda dall’aria del locale in cui è installata (ad esempio una cantina o un garage un locale caldaia).

Perché installare un boiler a pompa di calore pompa?

  • Produce acqua calda consumando il 75% di energia in meno rispetto al boiler elettrico;
  • Recupera il calore disperso nell’ambiente in cui è installato;
  • Abbinato all’impianto fotovoltaico azzera le spese per il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria;
  • Previene la formazione del batterio legionella;
  • Può essere integrato con l’impianto solare termico;
  • Recupera il “calore” presente nell’aria  fino alla temperatura di -7°C;
  • Beneficia della detrazione fiscale d’imposta del 65%;

Come funziona il boiler a pompa di calore?

Il boiler a pompa di calore è un blocco unitario con un gruppo refrigerante formato da:

  • Compressore
  • Evaporatore
  • Ventilatore
  • Filtro
  • Impianto in rame
  • Impianto elettrico

Nel gruppo ha luogo il processo termodinamico per la produzione di acqua calda. Il circuito refrigerante è un sistema chiuso nel quale circola il fluido frigorigeno. Attraverso la prima presa d’aria viene aspirata l’aria dell’ambiente. Tramite lo scambiatore, viene sottratto calore dall’aria e trasferito al refrigerante che evapora già alle basse temperature. Il refrigerante allo stato di vapore viene compresso a un livello di pressione e temperatura superiore e in seguito trasportato allo scambiatore di calore esterno, dove il calore è ceduto all’acqua sanitaria. Il refrigerante si raffredda e può riprendere nuovamente il ciclo. L’aria più fredda viene quindi espulsa dalla pompa di calore attraverso una seconda presa d’aria. Al raggiungimento della temperatura nominale, la pompa di calore si spegne. È presente una funzione di sbrinamento ed è predisposta per l’aspirazione di aria esterna fino da 40°C a -7 °C (in base al modello).

Il boiler a pompa di calore è provvisto di isolamento termico e acustico ed  incorpora uno scambiatore di calore interno per un secondo generatore di calore da utilizzare come integrazione al riscaldamento. È quindi possibile, per esempio, usare anche l’energia solare per la produzione di acqua calda.

Una resistenza elettrica ad immersione agevola la produzione rapida di acqua calda in caso di consumo elevato. Inoltre funge da protezione per l’evaporatore quando le temperature dell’aria sono molto basse. Per la produzione di acqua calda si può utilizzare anche l’energia elettrica fotovoltaica.

La pompa di calore riscalda l’acqua sanitaria fino alla temperatura desiderata (max. 55°C). Quando la temperatura dell’aria di aspirazione scende al di sotto del limite delle condizioni di utilizzo (fino a -7 °C in base al modello), l’unità di controllo spegne automaticamente l’apparecchio e l’accumulo viene riscaldato dalla resistenza elettrica. Questo garantisce un funzionamento sicuro durante tutto l’anno. L’acqua contenuta nell’accumulo viene riscaldata a 60°C ad intervalli regolari al fine di prevenire la formazione del batterio della legionella.