Climatizzatore inverter classe A+
  • Soluzione per impianto
  • Alimentazione: energia elettrica
  • Funzione: riscaldamento
  • Funzione: raffrescamento
  • Detrazione 50%
  • Risparmio: discreto

Maniero installa climatizzatori (condizionatori) monosplit e multisplit di diversi modelli: a parete, incassati a soffitto o pavimento o canalizzati in abitazioni e uffici  nuovi o esistenti ed effettua interventi di assistenza post-vendita. Maniero si occupa di tutto il processo di installazione, dal preventivo gratuito al collaudo del climatizzatore. In particolare il nostro servizio chiavi in mano comprende:

  • Sopralluogo tecnico e preventivo, gratuiti;
  • Fornitura, installazione e collaudo del climatizzatore;
  • Esecuzione di eventuali opere edili e smaltimento di eventuali vecchi apparecchi;
  • Pulizia degli ambienti dopo l’installazione;
  • Adempimenti per ottenere la detrazione fiscale;
  • Consulenza per finanziamenti;
  • Assistenza post-vendita;

Maniero lavora principalmente nelle province di Padova e Venezia, ma effettua anche interventi nel resto del Veneto e nelle regioni limitrofe. Contattaci per richiedere ai nostri tecnici un sopralluogo e un preventivo gratuito.

Download scheda tecnica

Cos’è il climatizzatore (o condizionatore)?

Il climatizzatore o condizionatore è una pompa di calore reversibile aria-aria, cioè una macchina elettrica che trasferisce il calore da una sorgente a bassa temperatura ad un ambiente a temperatura più alta. In fase di riscaldamento il calore viene trasferito dall’esterno agli ambienti e in fase di raffrescamento il calore viene trasferito dagli ambienti all’esterno. Sono apparecchi che vengono fissati a parete, incassati a soffitto o pavimento o canalizzati. Sono chiamati anche split se costituiti da due unità, una esterna e una interna all’abitazione, e multi-split se all’unità esterna corrispondono più unità interne per climatizzare diversi ambienti.

Perché installare un climatizzatore?

  • Garantisce la salubrità degli ambienti chiusi grazie ai sistemi di purificazione dell’aria;
  • Elimina l’umidità in eccesso;
  • Abbinato ad un’impianto fotovoltaico raffresca e riscalda gli ambienti a costo zero;
  • Climatizza rapidamente gli ambienti;
  • Contribuisce alla diminuzione delle emissioni di CO2;

Come funziona il climatizzatore?

Il principio di funzionamento del climatizzatore è lo stesso della pompa di calore. Il climatizzatore è costituito da un circuito chiuso, percorso da uno speciale fluido (frigorigeno) che, a seconda delle condizioni di temperatura e di pressione in cui si trova, assume lo stato di liquido o di vapore. Il circuito chiuso è costituito da:

  • Compressore
  • Condensatore
  • Valvola di espansione
  • Evaporatore

L’evaporatore e il condensatore sono costituiti da scambiatori di calore, cioè tubi posti a contatto con l’aria esterna o l’aria degli ambienti, nei quali scorre il fluido frigorigeno. Questo nell’evaporatore sottrae calore all’aria e nel condensatore lo cede. Nel funzionamento il fluido frigorigeno, all’interno del circuito, subisce le seguenti trasformazioni:

  • Compressione: il fluido frigorigeno allo stato gassoso e a bassa pressione, proveniente dall’evaporatore, viene portato ad alta pressione; nella compressione si riscalda assorbendo una certa quantità di calore;
  • Condensazione: il fluido frigorigeno, proveniente dal compressore, passa dallo stato gassoso a quello liquido cedendo calore all’esterno;
  • Espansione: passando attraverso la valvola di espansione il fluido frigorigeno liquido si trasforma parzialmente in vapore e si raffredda;
  • Evaporazione: il fluido frigorigeno assorbe calore dall’esterno ed evapora completamente;

L’insieme di queste trasformazioni costituisce il ciclo della pompa di calore: fornendo energia con il compressore al fluido frigorigeno, questo nell’evaporatore assorbe calore dall’aria e nel condensatore lo cede.

A seconda che si voglia raffrescare o riscaldare l’ambiente interno, il ciclo della pompa di calore avviene in un verso o nell’altro:

  • per avere freddo viene inviato all’unità interna il fluido espanso che assorbe calore (passando da liquido a gas);
  • per avere caldo viene inviato all’unità interna il fluido compresso che cede calore (passando da gas a liquido);

Cos’è la tecnologia Inverter?

L’inverter è in dispositivo elettronico di cui sono dotati tutti i condizionatori installati da Maniero Elettronica. Questo dispositivo permette di modulare la potenza erogata dalla macchina in maniera proporzionale alla effettiva richiesta di “freddo” o di “caldo”. Quando nell’ambiente si è raggiunta la temperatura impostata, entra in funzione l’inverter che anziché spegnere la macchina ne riduce la potenza diminuendo il numero di giri del compressore. In questo modo vengono eliminati i continui “attacca e stacca” del motore riuscendo a mantenere costante la temperatura dell’ambiente che così varierà solo di circa 0,5°C rispetto a quella impostata, contro i 2°C dei classici condizionatori on/off.

Rispetto a un normale condizionatore, che supponiamo in funzione per otto ore al giorno, il condizionatore dotato di inverter consuma circa il 30% di energia elettrica in meno. In alcuni condizionatori dotati di tecnologia inverter troviamo le sigle DC, PAM, e PWM che stanno a significare:

  • DC Direct Current: il climatizzatore funziona completamente a corrente continua. Questo fa sì che l’unità interna sia più silenziosa ed efficiente.
  • PAM Pulse Amplitude Modulationè una funzione che fa sì che la variazione della potenza avvenga velocemente. Consente di raggiungere la temperatura impostata rapidamente.
  • PWM Pulse With Modulationè una funzione che interviene dopo la PAM e mantiene la temperatura impostata facendo fun- zionare il compressore alla minima velocità possibile e in maniera costante.