Infissi isolanti triplo vetro pvc
  • Soluzione per involucro
  • Funzione riduzione dispersioni
  • Detrazione 65%
  • Risparmio: buono

Maniero installa infissi isolanti su abitazioni nuove o esistenti. Maniero si occupa di tutto il processo di installazione, dal preventivo gratuito alla posa in opera. In particolare il nostro servizio chiavi in mano comprende:

  • Sopralluogo tecnico e preventivo, gratuiti;
  • Progettazione a regola d’arte e scelta del prodotto più adatto;
  • Adempimenti per ottenere le autorizzazioni necessarie (DIA, SCIA, ecc.);
  • Fornitura e posa in opera degli infissi isolanti;
  • Esecuzione di eventuali opere edili;
  • Smaltimento di eventuali vecchi infissi;
  • Pulizia degli ambienti dopo l’installazione;
  • Adempimenti per ottenere la detrazione fiscale;
  • Consulenza per finanziamenti;

Maniero lavora principalmente nelle province di Padova e Venezia, ma effettua anche interventi nel resto del veneto e nelle regioni limitrofe. Contattaci per richiedere ai nostri tecnici un sopralluogo e un preventivo gratuito.

Cosa sono gli infissi isolanti?

Sono particolari tipologie di serramenti caratterizzati da telaio e vetri isolanti, che consentono cioè un ridotto passaggio del calore dall’interno all’esterno dell’edificio e viceversa, facilitando la regolazione interna del calore nell’abitazione sia nel periodo invernale che nel periodo estivo.

Tra gli interventi di ristrutturazione edilizia la sostituzione dei serramenti con nuovi infissi isolanti è sicuramente tra i migliori in termini sia di risparmio energetico che di comfort all’interno dell’abitazione.

Come sono fatti gli infissi isolanti?

Un infisso isolante è costituito da due componenti principali:

  • L’infisso a taglio termico: un particolare telaio in legno, pvc o alluminio (dove alloggiano le lastre di vetro) in cui la parte interna è separata da quella esterna mediante del materiale termicamente isolante che limita il passaggio di calore.
  • Il doppio o triplo vetro basso-emissivo: due o tre lastre di vetro separate da una o due intercapedini di 1-2 cm, dette camere d’aria in cui può essere presente gas dal potere isolante come l’Argon, che permette di mantenere il calore all’interno dell’edificio. Sulla lastra di vetro più interna è posata una pellicola di uno specifico materiale (ossidi di metallo), che ne migliora notevolmente le prestazioni di isolamento termico (vetro basso-emissivo), senza modificarne sostanzialmente le prestazioni di trasmissione della luce.