Quadro Elettronico con Inverter QPC20-60
  • 2 Elettropompe
  • 3 Elettropompe
  • +3 Elettropompe
  • Trifase
  • Avviamento con inverter di frequenza
  • Pressurizzazione
  • Uscita allarme
  • Scambiatore integrato
  • Protezione IP54

Quadro elettronico per il comando di una pompa (o motore) principale sotto inverter a velocità variabile e fino a cinque pompe (o motori) secondari a velocità fissa, con avviamento diretto, stella triangolo o soft-start. Quadro dotato di uscita allarme a relè, scambiatore pompe (o motori) integrato e funzionamento di emergenza con comando da pressostati.

Adatto a pompe di superficie, pompe sommerse (senza sonde) e a motori in genere, con potenza compresa fra 0,75 kW e 110 kW (per conoscere tutte le taglie disponibili e le caratteristiche, scaricare la scheda tecnica). Può essere impiegato per pressurizzazione, è stato concepito per mantenere costante la pressione negli impianti idrici.

Quadro elettrico con box in materiale metallico e grado di protezione IP54.

Ingressi e uscite

Ingresso per trasmettitore analogico 4-20mA 2 o 3 fili per rilevamento della pressione nell’impianto idrico;
N. 4-8 ingressi per galleggianti o pressostati di abilitazione e comando;
N. 2-6 ingressi per sonde di temperatura motore (N.C.) in funzionamento a velocità fissa (in base al modello);
Uscita allarme a relè con contatto in scambio N.O. / N.C. (250V~ 5A max, carico resistivo);
Comunicazione Modbus-RTU RS-485;
Comandi a selettore, spie ø 22mm, pannello di controllo con display LCD;

Funzioni

  • Funzione ‘pressione costante a velocità variabile’:

- rilevamento della pressione tramite trasmettitore analogico;
- regolazione della pressione tramite il controllore PID dell’inverter in funzione del valore impostato;
- comando della pompa principale da inverter a velocità variabile e di quelle secondarie a velocità fissa da avviatore elettromeccanico (tipo in base al modello);
- arresto per ‘portata nulla’ (assenza di flusso a causa di tutte le utenze chiuse) e ripresa automatica della marcia al diminuire della pressione;
- l’inverter alimenta sempre la stessa elettropompa;

  • Funzione ‘pressione costante a velocità fissa’ (in emergenza):

- pressione di intervento regolata dai pressostati di comando;
- comando della pompa principale da inverter a velocità fissa preimpostata e di quelle secondarie a velocità fissa da avviatore elettromeccanico;

  • Arresto e marcia per intervento di galleggianti o pressostati collegati agli ingressi di abilitazione e comando;
  • Funzionamento in MANUALE indipendente, a velocità fissa preimpostata per la pompa principale e a velocità piena per quelle secondarie;
  • Sezionatore generale con bloccoporta;

Protezioni

  • Protezione per sovraccarico motore o mancanza fase:

- elettronica con alimentazione dall’inverter per l’elettropompa principale;
- con relè termico con alimentazione dalla rete per le elettropompe secondarie;

  • Protezione per sovratemperatura del motore:

- elettronica senza l’ausilio di sensori PTC applicati al motore per l’elettropompa principale;
- tramite sensore interno al motore per le elettropompe secondarie;

  • Protezione per mancanza o guasto del trasmettitore analogico;
  • Fusibili di protezione alimentazione inverter, alimentazione motore e circuiti ausiliari;
  • Circuiti ausiliari a tensione 24Vdc e 24Vac da trasformatore di sicurezza;
  • Ventilazione forzata (in base al modello);
  • Ingressi in bassissima tensione;
  • Filtro antidisturbo RFI per uso in ambiente civile EMC (alimentazione collegata direttamente alla rete pubblica);
  • Lunghezza massima del cavo motore: 150m con cavo schermato, 300m con cavo non schermato;

Apparecchiature complementari richieste

Trasmettitore analogico di pressione 2 fili 4…20mA:
- SPE3/10B-G¼M-5m codice 850.965 (10bar)
- SPE3/25B-G¼M-5m codice 850.966 (25bar)